10 Gen 10 Gennaio 2014
Scritto da 

Yellen, la donna da 16 trilioni di dollari

Timoniere Fed in una intervista esclusiva alla rivista Time: forte ripresa quest'anno.

NEW YORK (wsi) - Nella sua prima ed unica intervista come nuovo numero uno della Federal Reserve, l'economista Janet Yellen, che deciderà il destino della più grande economia al mondo, quella degli Stati Uniti (e dunque del mondo intero) ha affermato che il mercato immobiliareè ormai ripartito, le aziende investiranno e altri posti di lavoro sono in arrivo. 


Nella nuova edizione del Time la Yellen ha rilasciato un'intervista esclusiva, il cui passo fondamentali è quello relativo all'economia americana: "Penso che vedremo una forte crescita quest'anno". 

"Sia io che i miei colleghi siamo fiduciosi che la prima cifra (di crescita del Pil) potrebbe essere tre anziché due... Il recupero é stato senza dubbio di una frustrante lentezza, ma piano piano si stanno facendo progressi. Anche nel mercato immobiliare mi aspetto un ulteriore recupero."

Sul programma della Fed invece dichiara: "Un sacco di gente pensa che l'acquisto di asset sia solo un modo per aiutare le persone ricche. Ma non è vero. La nostra politica mira a tenere i tassi di interesse a lungo termine e questo supporta il recupero, incoraggiando a spendere. E parte dello stimolo economico arriva attraverso un maggior prezzo delle case e delle azioni, che porta così chi ne possiede a spendere di più, creando nuovi posti di lavoro e un miglior reddito per tutta l'economia".

logo3a44ee4

 

Contatti

Via dei SS. Martiri di Selva Candida, 34

Roma, Italia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Contattaci subito

Disclaimer

Il presente sito ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati - reali o simulati - non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L'attività speculativa comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto gli Autori non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore. Il navigatore, pertanto, esonera Diego Falcinelli, Marco Cocumelli, Paolo Moresi e Valentina Perilli, nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque connessa o derivante dal presente sito internet.